Trasporto gratuito per ordini con
prodotti Freelifenergy per almeno 50€

Blog

Proteine senza lattosio: ecco come distinguerle e scegliere le migliori

Scegliere le proteine del latte senza lattosio
Condividi:

Come selezionare le proteine in polvere senza lattosio? Facciamo chiarezza tra whey concentrate, whaey isolate, whey idrolizzate e proteine di origine vegetale

 

COS’È IL LATTOSIO?

Il lattosio è lo zucchero contenuto nel latte. Questo viene digerito e assorbito nell’intestino tenue grazie all’azione di un enzima chiamato lattasi. 
L’intolleranza al lattosio, quindi, è l’incapacità di digerire il carboidrato contenuto nel latte a causa della mancanza o insufficienza dell’enzima lattasi che genera, come conseguenza, reazioni avverse principalmente di natura gastrointestinale.
 
 

INTEGRATORI DI PROTEINE SENZA LATTOSIO

In commercio vi sono prodotti contenenti proteine in polvere (leggi il nostro articolo dedicato a come riconoscere proteine in polvere di qualità), che rappresentano un’alternativa al pasto ordinario o un’integrazione all’assunzione di proteine attraverso gli alimenti.
Questi integratori possono essere derivati dalle proteine di origine animale o vegetale.
 
 

Proteine di origine animale

Vengono prodotte a partire da latte, uova o carne. 
Le migliori sono quelle prodotte a partire dal latte vaccino e in particolare dal “siero” del latte (whey).
Esse presentano un valore biologico maggiore di 100 (vedi tabella completa qui) ed in base al metodo di estrazione varia anche il grado di purezza: in ordine abbiamo le “whey concentrate”, le “whey isolate” e le “whey idrolizzate”.
 
Durante il processo di produzione al grado di purezza corrisponde anche la percentuale di lattosio e grassi presente nel prodotto. Infatti, nelle “whey idrolizzate” viene eliminata la quasi totalità delle sostanze non proteiche, risultando molto più digeribili, anche per coloro che hanno difficoltà con il lattosio. Tuttavia non possono ritenersi totalmente prive di lattosio e quindi devono essere usate con attenzione da coloro che presentano una conclamata e totale intolleranza al lattosio.
 
 

Proteine di origine vegetale

Sono totalmente prive di lattosio.
Le principali sono prodotte a partire dalla soia, dal pisello e dalla canapa, tra queste quelle con qualità migliore sono le proteine isolate della soia, che possiedono un ottimale spettro aminoacidico.
Sono particolarmente indicate per tutti coloro che devono evitare le proteine derivate dal latte per motivi di intolleranza, allergia o che vogliano evitare per scelta le proteine di derivazione animale.
 
In linea con i nostri principi, la nostra gamma di proteine ad alto livello di purezza e dalla rapida digestione, è caratterizzata da Protein Whey idrolizzate Optipep dal gusto neutro o cacao.
Per quanto riguarda le proteine di origine vegetale, ti consigliamo le nostre proteine isolate della soia ad alto livello di purezza, dal gusto neutro o cacao.
Diamo estrema importanza alla composizione dei nostri prodotti, privi di aromi, coloranti o dolcificanti.
 
 

 

 

Dal nostro Blog


cardo mariano: proprietà e benefici
Cardo Mariano: il detossificante naturale adatto anche agli sportivi
Donna assume integratori alimentari per rafforzare il proprio sistema immunitario durante l'inverno in montagna
Integratori per l'inverno: quali sono davvero utili al sistema immunitario?
Integrazione di glutammina post allenamento
Cos'è la Glutammina? Quando è utile l'integrazione in ambito sportivo?
Marco Zanchi vince l'Ultratrail delle Orobie
Chatta con noi!