Trasporto gratuito per ordini con
prodotti Freelifenergy per almeno 40€

Blog

A cosa servono le Ciclodestrine?

Runner utilizza integratori di ciclodestrine durante l'allenamento
Condividi:

Cosa sono le ciclodestrine? A cosa servono? Quando vanno assunte? Scopriamo il ruolo delle ciclodestrine nello sport in questo nostro ultimo articolo!

 

COSA SONO LE CICLODESTRINE?

Le ciclodestrine sono glucidi appartenenti alla famiglia degli oligosaccaridi, formati da un numero relativamente esiguo di monosaccaridi denominati “glucopiranosio”.
Ottenuti solitamente dall’idrolisi controllata dell’amido di mais, presentano una struttura chimica di tipo ciclico. La forma sferica della struttura molecolare permette di inglobare e veicolare principi attivi nutritivi o farmacologici alle cellule del corpo umano. Per questo motivo vengono utilizzate in diversi ambiti terapeutici.
Vi sono studi secondo i quali, sostituire l’assunzione di zuccheri semplici con una supplementazione di ciclodestrine migliori i parametri di colesterolo LDL e i valori glicemici. Tuttavia gli integratori di ciclodestrine hanno principalmente utilizzo in sportivo.
 
 

A COSA SERVONO LE CICLODESTRINE NELLO SPORT?

  1. Spesso utilizzate nelle fasi pre-attività grazie al loro effetto ergogenico. Permettono di ottimizzare le riserve muscolari di glicogeno così da migliorare la prestazione sportiva e ridurre il fabbisogno di integrazione energetica durante l’esercizio fisico.
  2. Assunte durante l’attività sostengono la performance atletica in attività di endurance, ritardando la degradazione proteica a scopo energetico e consentendo così di proteggere le strutture muscolari dai danni del catabolismo.
  3. Assunte post-allenamento migliorano il recupero energetico di glicogeno e il recupero muscolare. Permettono di stimolare l’utilizzo degli aminoacidi a livello muscolare per la sintesi proteica. Grazie alla loro capacità di rilasciare glucosio in modo graduale impediscono che si verifichino picchi glicemici ed i conseguenti picchi di insulina.
 
 

COME E QUANTI GRAMMI DI CICLODESTRINE VANNO ASSUNTE

L’assunzione di ciclodestrine prima dell’attività sportiva è consigliata per tutti gli atleti, qualunque sport essi pratichino. Tali integratori sono facilmente solubili in acqua, di gusto piacevole e possiedono un’ottima tollerabilità gastro-intestinale.
Il loro utilizzo pre-sport consente di affrontare la seduta nelle ottimali condizioni energetiche, senza appesantire il processo gastrointestinale.
 
L’assunzione di ciclodestrine durante l’attività è consigliata per gli atleti che praticano sport di lunga durata e che comunque si prolunghino almeno oltre i 60’. In queste condizioni l’atleta necessita di introdurre energia tramite gli integratori con regolarità durante lo sforzo, allo scopo di garantire il fabbisogno di carburante e ridurre ai minimi termini il catabolismo muscolare.
La quota di carboidrati assunta tramite supplementazione varia in base alla durata e all’intensità dello sforzo, al metabolismo e alla struttura fisica dell’atleta, alle condizioni climatiche e ambientali, dovrebbe essere definita da una figura professionale esperta in alimentazione sportiva rispetto alle esigenze dell’atleta.
In generale le linee guida raccomandano da un minimo 15g di destrine in 100ml di acqua per bevande leggermente energetiche, ad un massimo di 60g di ciclodestrine in 100 ml di acqua per gel energetici.
 
 

MALTODESTRINE VS. CICLODESTRINE

Vediamo insieme le differenze:
 
Sono sostanze per molti aspetti simili: mostrano entrambe buona solubilità in acqua, sono in genere ben tollerate a livello gastrointestinale e vengono assimilate anche più velocemente di soluzioni di glucosio iso-caloriche. Ciò significa che a pari quantità di energia assunta, il glucosio e gli zuccheri semplici tendono ad impegnare lo stomaco per più tempo a causa dell’elevata osmolarità (tendenza a richiamare acqua nel tratto gastro intestinale).
 
  • Maltodestrine: sono classificate in base alla Destrosio equivalenza DE (puoi leggere qui a cosa servono le maltodestrine); quelle a più alta DE mostrano una capacità di assorbimento e utilizzo più veloce. Sono utili prima, durante e dopo lo sforzo fisico per reintegrare le riserve energetiche.
  • Ciclodestrine: si mostrano molto utili per veicolare specifici principi attivi in terapia, ma a livello sportivo svolgono la medesima attività energetica delle maltodestrine. 
In conclusione gli integratori energetici di maltodestrine sono tuttora maggiormente utilizzati durante le attività di lunga durata e l’esperienza ci conferma che la sostituzione con le ciclodestrine non produce differenze funzionali per lo sportivo.
Poniamo invece l’attenzione sulla qualità della materia prima: per quanto riguarda le maltodestrine esista la valutazione della DE “destrosio equivalenza”, mentre per le ciclodestrine non esiste nulla di simile.
 
Trovi maltodestrine e ciclodestrine realizzate con materie prime di alta qualità nel nostro store, prive di aromi, coloranti e dolcificanti. Per maggiori informazioni, contattaci via whatsapp!
 

 

 

Dal nostro Blog


Proteine e Sport: la guida completa
Salaris in gara, assume carboidrati nel deserto
Carboidrati e Sport: la guida completa
donna debolezza da carenza di ferro
Carenza di ferro: ecco i sintomi e come affrontarla
ormoni ed attività fisica
Ormoni prodotti durante l'attività fisica: quali sono gli effetti?
Chatta con noi!