Trasporto gratuito per ordini con
prodotti Freelifenergy per almeno 40€

Blog

Vitamina A: benefici, carenze e fabbisogno giornaliero

Vitamina A: benefici, carenze e fabbisogno giornaliero
Condividi:

Quanto è importante la Vitamina A? Scopri le proprietà, i benefici, le problematiche legate alle carenze e come assumerla correttamente con alimenti ed integratori

 

Quante volte hai sentito parlare dell’importanza della vitamina A?
Fondamentale per la crescita di denti ed ossa, per il rinforzo delle difese immunitarie e per la salute di occhi, capelli, pelle e mucose, la sua funzione protettiva garantisce il corretto funzionamento del nostro organismo a 360°.
Vediamone insieme i benefici!
 
 

VITAMINA A: CARATTERISTICHE E PROPRIETÀ

La vitamina A, anche chiamata retinolo, è una vitamina liposolubile che può essere quindi accumulata nel fegato, per poter essere rilasciata a piccole dosi in caso di necessità.
 
La sua presenza nel nostro corpo è necessaria per molteplici ragioni:
  • Accrescimento: regola il rimodellamento delle ossa, stimolandone la crescita e – in gravidanza – garantisce il corretto sviluppo dell’embrione e del feto.
  • Differenziazione cellulare: determina il differenziamento delle cellule epiteliali, assicurando l’integrità e la funzionalità di sistemi e organi come polmoni, vescica, uretra, congiuntiva dell’occhio, rivestimento dell’apparato digerente e trachea.
  • Protezione dai tumori: gioca un ruolo fondamentale nella prevenzione e nella terapia antitumorale, modulando le conseguenze della malattia e delle cure come la chemioterapia.
  • Funzione visiva: interviene nella sintesi della rodopsina, il pigmento della retina che garantisce all’occhio la sensibilità alla luce.
  • Risposta immunitaria: protegge il corpo assicurando una risposta alle aggressioni esterne.
  • Salute dei capelli: interviene nel loro metabolismo, nutrendoli e ritardandone l’invecchiamento e la caduta.
  • Benessere della pelle: interviene nella crescita e nello sviluppo dei tessuti, mantenendoli in salute e ritardandone le conseguenze da invecchiamento come rughe e macchie. Agisce inoltre come sebo-regolatore, mitigando le reazioni infiammatorie legate all’acne.

 

ASSUNZIONE DI VITAMINA A E CARENZE

Come detto, essendo la vitamina A conservata in gran quantità nel fegato, è importante che sia presente nel nostro corpo tramite dosi giornaliere. 
Il fabbisogno giornaliero negli uomini adulti è di 0,7 mg e di 0,6 mg nelle donne. Per i bambini oscilla tra 0,3 - 0,5 mg e tra gli 0,6 – 0,7 mg per gli adolescenti. 
 
La carenza di vitamina A può essere dovuta a diversi fattori come malnutrizione, malassorbimento di lipidi, malattie epatiche e alcolismo, che possono portare a conseguenze molto serie.
 
I campanelli d’allarme sono:
  • Problemi ai capelli: le ghiandole sebacee sono alterate e si riscontra forforza, secchezza o opacità dei capelli
  • Ipercheratosi della cute: aumento eccessivo dell’epitelio a causa dell’iperproduzione di cheratina
  • Deformazione delle ossa
  • Suscettibilità alle infezioni: perdita di cellule che secernono muco, il quale svolge un ruolo protettivo di cattura dei microrganismi patogeni per espellerli dal corpo. Inoltre, si riscontra un rallentamento nella rigenerazione dei tessuti danneggiati da infezioni di varia natura.
  • Ritardo della crescita e malformazioni fetali in gravidanza.
  • Difficoltà di visione notturna e patologie oculari
Non vorrete mica imbattervi in una sola di queste condizioni! 
Scopriamo quindi quali sono gli alimenti che possono aiutarci a mantenere un buon livello di vitamina A nel nostro organismo.
 
 

QUALI SONO GLI ALIMENTI RICCHI DI VITAMINA A?

La vitamina A si trova principalmente nei prodotti animali come latte e derivati, uova, pesce e fegato.
La si può riscontrare inoltre in alimenti vegetali di colore giallo, arancione e rosso tipo anguria, mango, pomodori e frutti di bosco.
 
I cibi comunque più ricchi sono:
  • Bovino
  • Anguilla
  • Carote
  • Suino
  • Fegatini di pollo
  • Olio di fegato di merluzzo
  • Tonno
  • Spinaci
  • Lattuga
 
 

VITAMINA A BENEFICI PER LA PELLE

Abbiamo accennato all’utilità del retinolo nella lotta all’invecchiamento, ricostruendo le cellule danneggiate, e contro l’acne; l’effetto della vitamina A ha però degli effetti ancor più importanti sulla nostra pelle. 
La sua capacità è quella infatti di rinnovare i tessuti attaccati dalle impurità, dai raggi UV, dall’inquinamento e dai batteri, agendo da anti-ossidante contro macchie e rughe
Stimolando il ricambio cellulare, promuove la formazione di fibre elastiche e collagene, i quali aiutano a mantenere la pelle giovane e compatta.
La sua funzione vascolarizzante favorisce la formazione di nuovi vasi sanguigni, favorendo la circolazione dell’ossigeno e delle sostanze nutritive.
Combatte i segni dell’invecchiamento precoce come rughe, solchi e macchie solari, soprattutto legati al foto-danneggiamento e causati dai raggi UV.
 
Essendo una delle vitamine che gioca un fondamentale ruolo a tutto tondo nel nostro organismo, è necessario che non venga mai a mancare tramite alimentazione, integrazione e monitoraggio costante!
 
Un integratore multivitaminico ad alta concentrazione di Vitamina A, può essere un alleato perfetto per compensare la carenza di questa importante vitamina nel nostro organismo. 
 

 

 

Dal nostro Blog


Dislipidemia, cause, dieta ed integrazione
Dislipidemia: cosa provoca, da cosa dipende, dieta ed integratori funzionali
Alimentazione corretta prima di andare in bici
Cosa mangiare prima di andare in bici
L'unione fa la forza
Sudorazione eccessiva di una donna
Sudorazione eccessiva: cause, rischi e come contrastarla
Chatta con noi!