Trasporto gratuito per ordini con
prodotti Freelifenergy per almeno 40€

Blog

Come accelerare il metabolismo in menopausa?

Accelerare il metabolismo in menopausa con l'aiuto degli integratori, donna fa yoga dopo uso di Ginseng
Condividi:

In menopausa avviene un cambiamento della produzione ormonale ed un calo della sintesi di estrogeni. Vediamo come integratori ed alimentazione siano determinanti per accelerare il metabolismo

 

COS’E’ LA MENOPAUSA
La menopausa è un periodo fisiologico della vita di ogni donna che coincide con la fine delle mestruazioni ed è legato alla modificazione della produzione ormonale con un calo della sintesi di estrogeni.
La menopausa non insorge bruscamente ma è un processo chiamato “climaterio” della durata compresa tra i 5 e i 10 anni, che porta con sé una serie di cambiamenti sia fisici che psicologici come:
 
  • aumento di peso corporeo
  • irregolarità del ciclo mestruale
  • vampate di calore
  • sudorazione notturna
  • dolori muscolari
  • cefalea
  • irritabilità
  • ansia
  • calo dell’umore
  • disturbi del sonno
  • deficit della memoria
  • calo della libido
  • osteoporosi
  • secchezza di pelle e capelli.
 
 

MENOPAUSA E METABOLISMO

Come detto in precedenza l’avvento della menopausa è legato ad una riduzione della produzione di estrogeni che, oltre a segnare la fine della fertilità, compromette l’intero metabolismo femminile portando ad un rallentamento delle varie funzioni corporee, tra cui “bruciare” e utilizzare in maniera ottimale i nutrienti e le calorie assunte con l’alimentazione.
 
 

ALIMENTAZIONE E CORRETTO STILE DI VITA PER PERDERE PESO IN MENOPAUSA

In menopausa è importante fare attenzione all’alimentazione e seguire uno stile di vita attivo per evitare di ingrassare.
 
Corretta alimentazione:
Per stimolare il metabolismo è importante avere un’alimentazione equilibrata e completa, che soddisfi le necessità del soggetto preso in esame, al fine di stimolare l’organismo a “bruciare” massa grassa.
Un errore da evitare è fare diete restrittive e ipocaloriche che portano il corpo in una condizione di carestia, che a sua volta induce il metabolismo a rallentare.
Quindi è necessario assumere un corretto quantitativo di carboidrati necessari a fornire energia all’organismo, fare gli spuntini per mantenere la stabilità energetica per tutta la giornata e assumere proteine in quantità adeguata.
 
  • Controllo glicemico: un aspetto molto importante da tenere in considerazione è il controllo della glicemia. Infatti è necessaria una corretta associazione tra proteine e carboidrati al fine di minimizzare il picco glicemico, evitare un’elevata produzione di insulina e il conseguente incremento del tessuto adiposo di riserva. Un corretto abbinamento degli alimenti permette di ottimizzare l’energia data dai nutrienti e limitare il loro deposito come massa grassa. Leggi il nostro articolo sul controllo della glicemia.
  • Assumere proteine: è importante assumere un quantitativo di proteine adeguato alle necessità dell’organismo in modo che abbia sufficienti “mattoncini” per produrre ormoni, riparare organi, rinnovare cellule e mantenere in salute ossa, capelli e unghie. Le linee guida dettate dalla Società Italiana di Nutrizione Umana indicano che l’Assunzione Raccomandata per la donna adulta è pari a 0,9g di proteine per ogni kg di peso corporeo al dì.
Stile di vita corretto:
Per tutti, ma soprattutto per le donne durante la menopausa, fare attività aerobica in maniera costante e regolare è molto importante. Infatti come detto, in precedenza, il rallentamento del metabolismo e il conseguente aumento di massa grassa di deposito, sono principalmente legati alla carenza di estrogeni, per questo motivo fare sport 2-3 volte a settimana risulta fondamentale al fine di ribilanciare l’equilibrio ormonale.
 
Studi dimostrano che allenamenti cardio ad alta intensità, detti HIIT; risultano efficaci per stimolare il metabolismo e aiutare le donne a restare in forma. Inoltre è importante anche mantenere il tono e la forza muscolare attraverso allenamenti di forza con l’utilizzo di pesi o a corpo libero che permettono di stimolare la produzione dell’ormone della crescita (GH) che si è dimostrato utile per preservare la densità ossea e rallentare i processi di invecchiamento.
 
 

INTEGRATORI CHE AIUTANO IL DIMAGRIMENTO IN MENOPAUSA 

Come detto nell’articolo “integratori per accelerare il metabolismo” non esistono prodotti miracolosi che “bruciano i grassi” e che fanno dimagrire. Alla base di tutto è necessario avere un’alimentazione corretta e un corretto stile di vita. 
Detto ciò ci sono prodotti che possono integrare le buone abitudini:
 
  • Integratori che stimolano metabolismo: Ginseng, Eleuterococco e Astragalo sono piante energizzanti e adattogene che migliorano il metabolismo e il livello di energia stimolando così la voglia di fare attività fisica. Scopri il nostro GINSENG COMPLEX, realizzato con estratti vegetali ad alta concentrazione di queste piante.
  • Integratori che stimolano l’utilizzo dei grassi a fini energetici: Carnitina, Colina e Inositolo svolgono un ruolo essenziale per migliorare il metabolismo dei lipidi e il loro utilizzo come fonte di energia. In particolare la carnitina mobilizza i grassi, durante la pratica di sport aerobici, per poter essere utilizzati come fonte di energia dal cuore e in piccola è parte dai muscoli. Scopri il nostro DETOX, nato per favorire il metablismo di lipidi e carboidrati.
  • Integratori che regolano la glicemia: Cromo, Cannella e acido alfa lipoico agiscono in maniera positiva nel controllo glicemico aumentando la sensibilità insulinica e contrastando l’insulino-resistenza. Scopri il nostro CHOLES FREE PLUS, modulatore e stabilizzatore dei livelli di glicemia nel sangue.
 

ALTRI INTEGRATORI IMPORTANTI IN MENOPAUSA

  • Vitamina D: Viene prodotta dalla pelle quando si è esposti alla luce solare, ma la popolazione italiana è statisticamente carente di vitamina D e per le donne in menopausa questo deficit rappresenta un aumento dei fattori di rischio per l’osteopenia o l’osteoporosi, in quanto più soggette a fragilità ossea. 
La vitamina D è importantissima per la salute delle ossa, per le difese immunitarie e per l’intero equilibrio ormonale. Rimuove e mobilizza il calcio dai tessuti molli, come ad esempio dalle arterie, rimettendolo in circolo nel flusso ematico.
Risulta utile assumere Integratori specifici di vitamina D, sotto forma di vitamina D3, cioè la forma già metabolicamente attiva e utilizzabile dall’organismo.
Inoltre sarebbe opportuna un’integrazione in contemporanea di vitamina K2, che stimola l’azione dell’osteocalcina, proteina che prende il calcio dal sangue e lo fissa nella struttura ossea.
La vitamina D3 e la vitamina K2 lavorano in sinergia, mantenendo una distribuzione ottimale del calcio nelle ossa e nei denti, promuovendo la salute vascolare, la funzione muscolare. Scopri il nostro Vitamina D3+K2.
 
  • Fitoestrogeni: sono prodotti naturali a base di piante officinali che mimano parzialmente gli effetti degli estrogeni tra i quali troviamo: Angelica, Dioscorea, Agnocasto, Cimicifuga e Trifoglio rosso. Grazie alla loro struttura chimica sono in grado di legarsi ai recettori specifici attivando l’attività estrogenica. Possono essere utilizzati in caso di sintomatologie legate al climaterio al fine di attenuarle così da rendere meno debilitante il passaggio fisiologico verso la menopausa.
  • Policosanoli: un altro aspetto importante da tenere in considerazione durante la menopausa è legato al colesterolo e al rischio cardiovascolare. Infatti durante il periodo di fertilità gli estrogeni svolgono un ruolo protettivo favorendo la rimozione del colesterolo LDL (colesterolo cattivo) dal circolo sanguigno, promuovendo così la salute del sistema cardio vascolare. Di conseguenza una riduzione della produzione di questi ormoni può causare un incremento del colesterolo ematico e delle complicazioni cardiovascolari. 
Per questo motivo può essere utile assumere integratori contenenti sostanze che aiutino a controllare il profilo lipidico, come i fitosteroli e i policosanoli.
Queste molecole agiscono sull’enzima del fegato che regola la produzione di colesterolo e trigliceridi riducendo i livelli di Colesterolo LDL (cattivo) e di trigliceridi, favorendo invece la produzione di Colesterolo HDL (buono). Scopri il nostro CHOLES FREE PLUS.

 

 

Dal nostro Blog


Salaris in gara, assume carboidrati nel deserto
Carboidrati e Sport: la guida completa
Mappa integrazione della Milano marathon
L'integrazione perfetta per la Milano Marathon
Giocatori prima di una partita di tennis
Cosa mangiare prima di una partita di tennis?
bevanda isotonica ipotonica ipertonica
Bevande isotoniche, ipotoniche o ipertoniche, quali scegliere?

20% di sconto e consegna gratuita!

Un'occasione imperdibile per provare gli integratori Freelifenergy. Produzione italiana al 100% senza additivi chimici superflui. Iscriviti alla newsletter e ottieni il codice coupon.

Promozione valida solo per nuovi clienti e nuovi iscritti alla newsletter, lo sconto verrà applicato solo sui prodotti Freelifenergy per ordini con una spesa minima di 20€ in prodotti Freelifenergy.

Chatta con noi!