Trasporto gratuito per ordini con
prodotti Freelifenergy per almeno 40€

Blog

Integratori per tennisti: ecco come scegliere i migliori

Giocatrice di tennis in game, supportata da integratori energetici
Condividi:

Come idratarsi durante una partita di tennis? Come recuperare dopo il match? Perché amminoacidi e gel energetici sono gli integratori più usati dai tennisti? Scopri tutto in questo articolo!

 

Il tennis è uno sport che coinvolge tutto il corpo, richiede potenza, rapidità, resistenza agli sforzi ripetuti, concentrazione e precisione. Sia a livello amatoriale che agonistico richiede un elevato dispendio energetico con una durata che può variare dall’ora fino a superare le 3 ore di gioco.
 
Un altro aspetto importante è la sudorazione, infatti spesso viene praticato sotto il sole, soprattutto d’estate con elevate temperature, di conseguenza comporta un ingente livello di disidratazione
Per questo motivo è importante assumere integratori specifici sia per mantenere un corretto livello di energia e recuperare le forze perse con lo sforzo fisico, sia per reintegrare i Sali minerali persi con la sudorazione.
 
 

INTEGRATORI ENERGETICI PER TENNISTI

Innanzi tutto è importante arrivare alla partita con il giusto livello energetico. Quindi un fattore determinante sulla performance è l’alimentazione prima dell’attività.
Lo snack pre-match dovrebbe garantire un corretto apporto energetico e al momento dell’inizio dello sforzo essere completamente digerito e i nutrienti assimilati e pronti all'utilizzo.Abbiamo realizzato qualche tempo fa un articolo dedicato a cosa mangiare prima di una partita di tennis, se desideri approfondire questo tema.
 
Detto ciò vediamo come comportarci durante una partita di tennis:
 
  • Circa 30’ prima dell’inizio risulta utile mangiare una barretta energetica a base di carboidrati a rilascio graduale, di facile digestione e che fornisca stabilità energetica.
  • Successivamente durante la partita vi sono solo brevi intervalli in cui non è consigliato assumere alimenti solidi che richiedano un grande impegno digestivo. In questo caso è possibile l’utilizzo di integratori liquidi o sotto forma di gel contenenti zuccheri semplici e maltodestrine. Tali prodotti sono immediatamente digeriti ed entrano rapidamente in circolo per fornire “benzina “di pronto utilizzo. Il timing d’assunzione è variabile in base all'intensità e alla durata dello sforzo, al metabolismo dell’atleta, ma solitamente ne viene consigliata l’assunzione ogni 40-50’ minuti.
Come detto in articoli precedenti un aspetto molto importante da tenere in considerazione quando si assumono integratori durante sforzi atletici è la loro digeribilità e innocuità a livello gastrointestinale. Infatti devono fornire energia a rapido utilizzo senza infastidire e irritare l’apparato gastrointestinale, altrimenti si incorre in spiacevoli inconvenienti come vomito, diarrea e crampi addominali. Questo aspetto è molto importante quando si sceglie di assumere integratori energetici, ed è punto cardine della nostra linea di prodotti, nessuna irritazione a stomaco ed intestino.
 
 

INTEGRATORI SALINI PER TENNISTI

E’ essenziale assicurarsi una corretta idratazione, giungere all’evento già ben idratati, mantenendo poi tale stato di idratazione anche durante l’attività.
In caso di match di lunga durata è consigliata l’integrazione anche con Sali minerali.
 
  • Per arrivare al momento della partita col corretto grado di idratazione è consigliato bere un bicchiere d’acqua ogni ora fin dal risveglio
  • Durante la partita bere un sorso d’acqua ad ogni break e se la partita supera l’ora di gioco è consigliato alternare l’assunzione di solo acqua con l’assunzione di integratori salini per evitare di incorrere in problematiche come crampi muscolari.
 

INTEGRATORI PER IL RECUPERO DOPO PARTITA

Infine un aspetto importante da tenere in considerazione è il recupero post attività fisica.
 
  • Appena finito lo sforzo fisico sarebbe opportuno reintegrare i Sali minerali persi attraverso la sudorazione con un integratore salino da sciogliere nella borraccia e bere in modo graduale nella mezzora successiva
  • Utilizzare appositi integratori post allenamento che permettono di ripristinare le scorte energetiche e accelerare la fase di recupero post-stress che il nostro organismo ha vissuto. 
Infatti l’assunzione di un integratore idoneo per il recupero permette di:
 
  • Stimolare l’anabolismo, ottimizzando la sintesi proteica
  • Favorire i processi di riparazione
  • Aiutare lo smaltimento delle sostanze tossiche
  • Ridurre il cortisolo che causa il catabolismo muscolare
Sarebbe preferibile assumerli durante la famosa “finestra anabolica”: quei 30-40 minuti subito post workout, in cui l’organismo aumenta in modo esponenziale la sua capacità di sintetizzare le proteine.
 

 

 

Dal nostro Blog


vitamina A negli alimenti, benefici, scelta integratoreintegratori
Vitamina A: benefici, carenze e fabbisogno giornaliero
Donna si allena al mare
Allenarsi al mare: gli effetti benefici dell'acqua
Utilizzo dell'energia dal nostro corpo
Metabolismo: ecco come viene utilizzata l'energia dal nostro corpo
FISICO DA STAR ANCHE DOPO I 40
Chatta con noi!